• ScovAffari.com

Conto vendita: tutto quello che bisogna sapere.

Aggiornato il: 16 ott 2020

Il conto vendita è un contratto con cui un privato affida la propria auto al un commerciante, che si occuperà di tutte le fasi della vendita, in cambio di una somma pattuita.

L’enorme vantaggio del conto vendita per i concessionari, consiste nel non dover acquistare l’auto, quindi non impegnarsi finanziariamente nell'acquisto di un’auto e non esporsi al rischio dell’invenduto o della svalutazione nel tempo, ma allo stesso modo percepire un guadagno per il servizio professionale offerto. Per i privati allo stesso tempo questa soluzione risulta attrattiva, poiché così potranno vendere la propria auto al prezzo più idoneo a loro, senza spendere tempo nell'inserire annunci, rispondere alle domande dei clienti e gestire le trattative dei più agguerriti, nonché avranno più opportunità di vendere l’auto, in quanto il venditore professionale è il grado di pubblicizzare un annuncio con foto attraenti e una descrizione tecnica approfondita, nonché offrirà ai possibili acquirenti una serie di servizi che faciliteranno la vendita, come la possibilità di finanziare l’importo d’acquisto o di accettare un auto in permuta, accedere ad assicurazioni vantaggiose, manutenzioni programmate e il disbrigo della burocrazia per il passaggio di proprietà. Da tutti questi servizi aggiuntivi, ricordiamo che il salone o il concessionario potrà ricavare altro profitto oltre a quello pattuito per la sola vendita. Inoltre il professionista a sua facoltà, potrà richiedere un contributo al proprietario, per il reportage fotografico e la creazione degli annunci tecnici, come anche un contributo per l’occupazione dello spazio espositivo ( sempre a sua discrezione).

Riguardo l’esposizione fisica del bene vi sono 2 possibilità:


  • La prima che proprietario lasci al professionista la propria auto da custodire e da far visionare ai potenziali clienti.

  • La seconda che il proprietario, non consegni fisicamente l’auto al professionista, ma che la faccia visionare ai possibili acquirenti solo su appuntamento.


Nel primo caso il cliente presentando il contratto di conto esposizione alla propria assicurazione avrà la possibilità di sospendere la propria polizia RCA e in alcuni casi addirittura chiedere il rimborso del premio non goduto e anche in casi specifici (come i mezzi d’epoca), sospendere il pagamento del bollo. Di contro non potrà utilizzare il mezzo e il commerciante sarà responsabile di eventuali danni arrecati.

Nel secondo caso invece, il proprietario potrà continuare ad utilizzare normalmente il proprio mezzo, ma di contro non potrà sospendere l’RCA per giustificato motivo e dovrà rendersi personalmente disponibile a far visionare il mezzo ai possibili acquirenti con la presenza del professionista mediatore.

E’ importante sapere che il contratto di conto vendita auto, sancisce tra le parti un accordo regolamentato dal codice civile sotto la dicitura di Contratto Estimatorio. La durata stabilita, normalmente è di 90 giorni, al termine del quale il contratto si risolve spontaneamente, salvo l’esistenza di specifici accordi sanciti espressamente nel contratto di presa in carico del bene mobile.

Ci sono diverse aziende in Italia che propongo l’apertura di agenzie di mediazione nella compravendita di auto tra privati in formula di franchising, una buona occasione per chi è del tutto estraneo al mondo dei motori ed ha bisogno di costante supporto, ma attenzione a tutti i costi e vincoli che il franchising comporta:


  1. Fee di ingresso (importo iniziale di affiliazione)

  2. Royalties su ogni veicolo (costo da decurtare da ogni singolo profitto)

  3. Costi fissi e/o variabili di alto tipo

  4. Obbligo all'acquisto di specifico arredamento

  5. Obbligo all'acquisto ed uso di specifici software

  6. Obbligo a frequentare (e in alcuni casi pagare) specifica formazione

  7. Obbligo a sostenere spese di pubblicità su canali definiti dal brand.


Insomma, i vincoli e i costi imposti dalle società di franchising sono molti, notante si tratti di una struttura molto semplice da sviluppare anche da soli e rimanendo autonomi in tutte le scelte imprenditoriali. Di seguito quello che è davvero assolutamente indispensabile:


  1. Energia e passione per questo lavoro

  2. Un pc e uno smartphone

  3. Un buon contratto di conto vendita


Per te che vuoi sviluppare la tua attività in piena autonomia, abbiamo preparato un modello di contratto di conto vendita che potrai scaricare ed utilizzare da subito:



Contratto di conto vendita auto downolad gratis word pdf


Contattaci per una consulenza gratuita oppure per scaricare il contratto in PDF o word modificabile, saremo felici di aiutarti!



Questo articolo ti è piaciuto? Lasciaci un like o un commento, GRAZIE!

Post recenti

Mostra tutti
logo%2520scovaffari_edited_edited.jpg

CONTATTI

Compilando il modulo qui sotto un nostro esperto ti risponderà presto.

Il tuo messaggio è stato inviato al nostro team. Grazie per averci scritto, a presto!